valori

del sé

Skype account

verde_acido

Con l’impegno si ottiene qualsiasi cosa.

 

Questa, la regola d’oro ed il punto di partenza per tutto.

Quando ho frequentato il corso di “Illustratrice Pubblicitaria” nel 1993, dopo il diploma di Arredatrice all’Istituto d’Arte, pensavo che la vera arte fosse fare tutto a mano, senza l’uso del computer, come se il computer fosse in grado da solo di creare qualcosa! L’anno successivo, con il mio bel diploma di specializzazione, ho cominciato a cercare lavoro, mentre frequentavo ancora l’università di Marketing e Comunicazione, sperando che qualche agenzia di pubblicità mi desse la possibilità a cui ambivo, senza che avessi la minima esperienza nel campo. Tutti mi chiedevano il livello di conoscenza del computer.

L’anno dopo mi sono iscritta al corso di “Tecniche grafiche ed editoriali” per apprendere l’uso del Macintosh.

Da quel momento ho capito che il computer non fa proprio nulla da solo. Anzi… Se lo usi impropriamente, puoi anche combinare dei grandi pasticci!!!

Mi sono approcciata al mondo digitale guardando ogni cosa con ammirazione e tanta voglia di fare.

Mentre frequentavo il corso, mi sono comprata il mio primo pc (più economico del Mac, con i soldi guadagnati lavorando come scenografa presso villaggi turistici l’estate precedente) e ho trascorso ogni giorno, 12 ore al giorno, ad esercitarmi e a realizzare i miei primi disastrosi lavori.

Le animazioni erano il sogno da raggiungere, ma mi dicevo che sicuramente non sarei mai riuscita a far muovere nulla!

Ho trovato il mio primo impiego serio (anzi serissimo) dove mi pagavano per pensare! Ero l’unica creativa in un’intera compagnia di Outsourcing che offriva servizi bancari. Guadagnavo 200.000 lire al giorno. Dopo qualche mese di lavoro mi hanno chiesto di realizzare un sito di ecommerce. Parliamo del 1997. Io non ero davvero in grado. Mi sono comprata manuali, riviste, libri, ma l’html mi sembrava difficilissimo. Durante questa ricerca disperata di cose e persone che potessero aiutarmi a capire Internet, mi sono imbattuta in un Internet Provider. Per caso c’era la possibilità di lavorare, perché una dipendente doveva trasferirsi. Avrei imparato tutti i segreti di Internet… Alla fine ho deciso. Mi sono dimessa dalla compagnia di Outsourcing. Chiamatemi pure pazza! Già, anche io la pensavo così! Ma non mi sentivo in grado di svolgere il lavoro che mi avevano affidato e avevo tanto da imparare!

Così, nel 1998 ho cominciato a lavorare nel fatidico Web! Dopo quattro giorni di formazione… ho cominciato a realizzare il mio primo sito internet, utilizzando puro codice html!!! Le animazioni erano all’ordine del giorno. Quel mondo tanto lontano dalla me artista faceva ormai parte della mia nuova me informatica! Certo economicamente avevo fatto qualche passo indietro: in quel momento prendevo 800.000 lire… al mese! Ma ero felicissima di imparare sempre più: ho cominciato a conoscere nuovi linguaggi come Java, JavaScript, Asp. L’html non aveva ormai alcun segreto per me. Le gif animate mi divertivano tantissimo e poi è arrivato Macromedia Flash (oggi Adobe) per cartoni animati veri e propri.

Lavoravo tanto e bene, ma dopo circa due anni, la mia situazione economica era sempre la stessa. La voglia di dedicarmi anche alle carta stampata era pure forte. Sentivo il bisogno di completare la mia formazione.

Dopo lavori presso una serigrafia, un centro distribuzione stampa (per farmi un pò di esperienza sul macintosh che mi avevano richiesto), mi presento dalla tipografia più importante che secondo me esisteva in Bari, e comincio a lavorare sulle mie ambite riviste patinate, i quotidiani, la progettazione di marchi, depliant, cataloghi. Eseguivo lavori creativi per importanti clienti e scoprivo tutti i segreti e le soluzioni alle varie problematiche relative alla stampa! L’odore della stampa tipografica piace… o non piace. A me piace tantissimo!

Ho trascorso tre anni di lavoro durissimo divisa tra tipografia di giorno e internet la sera, nel mio piccolo laboratorio artistico sulla strada che avevo in affitto.

Nel 2002 ero pronta! Apro la mia azienda, GOTOART!

Con alcuni colleghi creativi inizia l’avventura. Purtroppo però, quando si hanno tanti amici a cui fare regali… non si fanno i soldi! Quindi quasi appena nata … Gotoart muore!

Peccato, vanno via insieme tanti sogni, progetti…

Continuano gli studi, i corsi di specializzazione. Imparo a realizzare siti internet per non vedenti. Familiarizzo con i CMS (Content Management System), piattaforme in linguaggio PHP per siti autoaggiornabili.

Lavoro in altre tipografie, collaboro con studi grafici, web agency.

Nel 2013 un mio caro amico mi presenta un progetto favoloso!

Gotoart può vivere di nuovo! In realtà non è mai morta.

È proprio vero… Con l’impegno si ottiene qualsiasi cosa.

[ Isabella Diegone, CV ]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *